Matteo e Francy

Matteo e Francy sono due fratellini che si vogliono bene. Nonostante Matteo sia più grande di Francy di ben due anni non è per nulla scontato dire chi dei due abbia il caratterino più forte! Questo li porta spesso a bisticciare, ma per fortuna che c'è Bottone a fargli fare pace, il loro amico speciale! Bottone è una marionetta magica che grazie alla sua bacchetta può fare mille magie, e insegnerà loro ad ascoltarsi e rispettarsi.

 

Progetto

• Racconti per l'infanzia

• 6 racconti da 20 pagine

• 2022


Ruoli

#Autore #Soggetto #DirezioneArtistica #Storyboard #Grafica



I sei racconti, commissionati dall'associazione Voce Donna Onlus, realizzati grazie ai fondi dell'Otto per Mille della Chiesa Valdese ed illustrati da Giorgia Broseghini, nascono da un progetto laboratoriale per genitori e bambini sulla parità di genere.


La coppia di protagonisti che ho scelto (maschio e femmina con il maschio più grande) sono stati un ottimo escamotage per veicolare i temi della parità in maniera efficace e leggera. I bambini infatti, fino agli 8 anni circa, non sono in grado di distinguere "il mondo come funziona" da "il mondo come dovrebbe funzionare". Assorbono semplicemente un metodo di comportamento sociale dagli adulti difendendolo come unico metodo possibile e giusto. Dovendo parlare ad una fascia pre-scolare sarebbe diventato macchinoso e inefficace quindi presentargli un modo sbagliato di comportarsi e il come correggerlo.

La differenza di età dei protagonisti invece mi ha permesso di sfruttare quelle situazioni che il bambino già conosce bene in cui il suo comportamento risulta diverso da quello che sarebbe corretto. Ovvero quando vuole ottenere qualcosa che gli viene vietato e sfrutta i capricci (con i genitori) o direttamente la prevaricazione (con i più piccoli di lui). Ed è proprio grazie a quest'ultima dinamica che ho potuto così portare al livello prescolare alcuni temi alquanto complessi, come il rispetto degli spazi personali, l'attenzione nell'uso del linguaggio e dei termini, il non precludere ruoli, giochi o colori a seconda del sesso, insegnando invece ad ascoltare le proprie aspirazioni personali e rispettando quelle degli altri.


Il burattino Bottone funge sia da personaggio saggio che da compagno di giochi. "Prende vita" quando i due fratellini giocano da soli (scompare la mano che lo governa), ma quando i due fratellini litigano e si mettono nei guai ricompare sotto di lui il braccio di mamma o papà e il burattino è pronto a dare il consiglio giusto per risistemare le cose. Questo dettaglio, seppur in maniera nascosta, mantiene viva la presenza genitoriale nel gioco dei due bambini, invitando a fare riferimento a loro per le situazioni più complesse e al chieder loro aiuto senza timore quando non sanno come comportarsi.


I testi in maiuscolo e i colori che identificano i dialoghi e i personaggi, sono poi stati pensati perché questi libretti possano con facilità passare da una lettura con i genitori ad una prima lettura autonoma.


Oltre a soggetto, stesura dei racconti e impaginazione ho curato anche lo Storyboard per le illustrazioni.


Alcune foto del progetto


Team

Dott.ssa M.Elena Tagliapietra • Coordinatrice del progetto

Dott.ssa Martina Tescari • Operatrice Voce Donna

Giorgia Broseghini • Illustrazioni

Dott.ssa Chiara Panontin • Psicologa e psicomotricista funzionale

Il Melograno • Partner di progetto

Otto per Mille Chiesa Valdese • Finanziatore